Daniela Di Vita

Nel 1985 conseguo la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pisa discutendo la Tesi con il Prof.E. Mian sugli “epiteliomi terebranti del viso”ed abilitandomi nello stesso anno all’esercizio della professione di medico-chirurgo.(Iscrizione all’Ordine Professionale di Lucca N°1639 del 27.5.1985)


Nel 1985 inizio a frequentare la Divisione di Chirurgia Plastica dell’Ospedale di Lucca diretta dal Prof.G.Francesconi.


Nel 1991 ottengo la specializzazione presso l’Università degli Studi di Catania in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica con il Prof.G.Micali.(Tesi:la ricostruzione della piramide nasale)


Nel 1992 vinco il concorso come assistente medico presso l’unità Operativa di Chirurgia Plastica di Lucca dove lavoro fino al 2003.

Pubblicazioni

medicina estetica

Nel corso degli anni ho pubblicato numerosi lavori scientifici ed ho partecipato, anche come relatore, a numerosi congressi nazionali ed internazionali di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva e di Medicina Estetica.

 

Nuove Tecnologie

Daniela Di Vita

 

La tecnica si avvale di una sorta di “penna” che termina con una serie di sottilissimi aghi. Attraverso delle microperforazioni verticali si stimola la produzione naturale di collagene ed elastina e di conseguenza aumenta lo spessore della cute, permettendoci di ottenere un riempimento delle rughe, delle cicatrici atrofiche o la correzione di piccole imperfezioni.

 

Il DERMAPEN permette anche di variare la profondità del trattamento andando ad operare nelle situazioni più difficili attenuando, ad esempio, le smagliature. Il trattamento può prevedere anche l’impiego di alcuni prodotti di biostimolazione nella fase di preparazione per stimolare la pelle e nel post l’utilizzo di creme per attenuare il minimo rossore provocato dal passaggio dei microaghi. Il trattamento potrà essere localizzato su alcune zone oppure eseguito su tutto il viso. Per avere dei risultati significativi, sono richieste almeno 4-5 sedute.

Share by: